Storia della Dop

Il riconoscimento europeo della DOP “Basilico Genovese” è avvenuto nel 2005 con il Regolamento (CE) n. 1623/2005 della Commissione Europea, pubblicato sulla GUCE L 259/15 del 5.10.2005.
Nel 2006 il Ministero delle politiche agricole e forestali, con D.M. 14 febbraio 2006, ha designato in qualità di Autorità pubbliche ad effettuare i controlli sulla DOP “Basilico Genovese” le Camere di Commercio della Liguria, coordinate dall’Unioncamere Liguria.
A tutela dell’autenticità del nostro basilico, nel 2008 è nato il Consorzio di tutela del Basilico Genovese Dop con sede in via Pra 63. Ne fanno parte i coltivatori che aderiscono al relativo disciplinare di produzione. Tra questi sei sono operatori del circuito del Parco del Basilico: Roberto Casotti, Giuseppina Gaggero, Emanuele Genta, Francesco Ratto, Ruggero Rossi (vice presidente del Consorzio), Giovanni Battista Sacco.